RICHIEDERE UN DOCUMENTO IDENTIFICATIVO essendo LEGALI RAPPRESENTANTI

Sia esso patente, passaporto, carta d’identità, patente nautica… è una RICHIESTA (quindi NON una DISPOSIZIONE) di un documento CONFORME a tutti gli altri che voi ACCETTATE PASSIVAMENTE.

Che sia esso espresso in maiuscolo o per vostra richiesta, in alternato, non cambia ASSOLUTAMENTE il fatto che voi lo stiate accettando come CONTRATTO DI IDENTIFICAZIONE, in modo supino.

VOI STATE DI FATTO CHIEDENDO AD UN’AUTORITA’ DI ESSERE IDENTIFICATI

COME SE DA SOLI NON POTESTE FARLO

INVECE AVETE APPENA NOTIFICATO UN VOSTRO ATTO CHE DIMOSTRA IL CONTRARIO, IL MANDATO DI LR

ORA…SIETE COERENTI?

AGITE CONSAPEVOLMENTE SE LO FATE?

L’alternato da solo sui documenti NON vi rende LIBERI.

Ma anche NO!!

impedisce che sia SOGGETTO FISCALE la soggettività giuridica o la persona fisica, MA NON VI RENDE AUTODETERMINATI AFFATTO!

Avete infatti in tasca un DOCUMENTO EMESSO DALL’ITALIA …

e sempre ad essa “APPARTENETE”.

La REALE SVOLTA è far valere SOLO ED ESCLUSIVAMENTE, in tutti i nostri atti che esprimono la nostra NUOVA E LEGITTIMA CAPACITA DI AGIRE GIURIDICAMENTE (in quanto ORA possediamo la PERSONALITA’ GIURIDICA) IL NOSTRO MANDATO DI LEGALE RAPPRESENTANTE debitamente notificato e protocollato (ne abbiamo dato la necessaria notifica in pubblicità alla Pubblica Amministrazione).

NOI dobbiamo puntare a NON AVERE PIU’ IN TASCA ALCUN DOCUMENTO EMESSO SU DI NOI DA TERZI fossero anche STATI E NAZIONI.

Altrimenti il lavoro è fatto solo per metà e non conduce al risultato definitivo.

Se ci pensate, I TEDESCHI hanno i documenti espressi in alternato….sono LIBERI DAVVERO I TEDESCHI??

Oppure pagano tasse, lavorano da schiavi, seppure abbiano maggior denaro in circolazione di noi, qui?

Quindi? Cosa cambia se comunque ci facciamo dare LA SCHEDA INFORMATIVA DA UNO STATO (che sappiamo anche non esserlo, poi di fatto).

Allora: i DOCUMENTI DEVONO ESSERE MODELLATI SU QUANTO NOI ABBIAMO DICHIARATO NEL NOSTRO MANDATO.

Ad esempio: un LASCIAPASSARE per varcare i confini (non lo chiamo neanche passaporto, per evitare sovrapposizioni di significato) dovrà essere:

PRIVO di ELEMENTI DI RICONOSCIMENTO BIOMETRICO (altezza, occhi, capelli, segni distintivi e particolari)
PRIVO di microchip (I passaporti li hanno sempre adesso)
PRIVO di dati sensibili (non ho bisogno di scriverti dove risiedo, sono personalità giuridica)
PRIVO di foto (la foto non è espressione di TUTTE le nostre finzioni/funzioni e dell’Essere Umano CHE RAPPRESENTIAMO…la foto è una forma COERCITIVA di SEGNALAZIONE IDENTIFICATIVA…io non ho bisogno che tu VEDA che SONO IO, perchè ti deve bastare che io DICHIARI che SONO IO)

Capite perchè ogni cosa che dispone il LR ha una valenza potentissima e nuova e che prima di muovere un solo passo, dovete capire a fondo COSA STATE ACCETTANDO DI FATTO?

Autore: Valeria Gentili