ORA CHE SO, NEGO CON FORZA IL MIO CONSENSO

“… Capii che nella distruzione delle virtù dell’uomo arriva il momento che è necessario il suo consenso perché il male possa vincere… e che le ingiustizie fattegli dagli altri non possono riuscire se decide di non accordare quel consenso.

Capii che potevo mettere fine a questi oltraggi pronunciando un unica parola….”

L’ho pronunciata. La parola è “NO”

Ayn Rand – “La rivolta di Atlante” – 1957

Autore: Valeria Gentili

Cerca

Condividi su facebook, twitter, google+, telegram, whatsapp, skype, sms, pinterest, linkedin o email.