LA DIFFIDA AD ADEMPIERE CON MESSA IN MORA CONSEGNATA AL CAPO DELLO STATO RIGUARDA ANCHE LA LEGGE DI CONVERSIONE E IL DECRETO LORENZIN.

In questa sezione potrete scaricare liberamente copia della diffida e messa in mora indirizzata a Sergio Mattarella e notificata dal generale Antonio Pappalardo, in piazza Montecitorio lo scorso 11 settembre, nelle mani del dirigente di PS e responsabile della Pubblica Sicurezza della piazza stessa, dottor Filiberto Mastrapasqua.


11 SETTEMBRE 2017


Il POPOLO ITALIANO, per mezzo del Generale in congedo dell’Arma dei Carabinieri Antonio Pappalardo, ha consegnato notifica di sfratto alle cariche istituzionali in conseguenza della sentenza della Corte Costituzionale n° 1/2014. Erano presenti migliaia di persone a testimoniare questo evento storico mai accaduto prima.

10 OTTOBRE 2017

Scade il termine di 30 giorni dato alle massime cariche istituzionali per lasciare i palazzi.

Il POPOLO ITALIANO si sta liberando di coloro che in tre mandati incostituzionali hanno ricoperto cariche illegittime e abusive emanando leggi contro il benessere e la sussistenza dignitosa del popolo in barba ai più elementari diritti, tutto in favore della finanza internazionale privata e delle multinazionali.

NON PUOI MANCARE


IL MOMENTO DELLA CONSEGNA del mandato al Commissario Mastrapasqua
Questore del Commissariato "Esposizione" 
Oggi, 11 settembre 2017, alle ore 16 circa
Un grande, questo Commissario.
Un VERO italiano e Patriota.
Un uomo di Cor-Aggio e di Onestà.
L'atto è nelle sue mani per la debita notifica prevista.

Questo momento è Storia; la prima volta che il Popolo Sovrano si fa Carne, Sangue, Cuore e Spirito, 
La prima volta che dispone e agisce in atti, che inoltra per la notifica in pubblicità il suo Volere ad un Pubblico Ufficiale dello Stato, per il legittimo corso delle procedure di esecuzione di una sentenza della Suprema Corte.
30 giorni, a partire da oggi 11 Settembre 2017.
Scadono il 10 ottobre prossimo

 

Tempo scaduto!


Per essere testimone dell’esecuzione di sfratto al Parlamento illegittimo, abusivo ed incostituzionale, che sarà notificata ai diretti interessati dal Presidente del Movimento Liberazione Italia – MLI, il generale Antonio Pappalardo.

Niente destra, né centro, né sinistra.
La politica è altrove in questo momento, si occupa d’altro e non ci interessa. Noi siamo a fianco del Paese, Noi siamo il Paese!


Stampate, riempite e presentate presso le vostre procure di competenza.

Abbiamo tutti un mese di tempo da oggi
Ne servono 10mila
Fate il vostro dovere di Popolo
In questo modo, parla la Nazione, l'unico DISPONENTE
della Costituzione violata in modo esecrabile

Costituite gruppi di amici e familiari e andate a presentare questo esposto in quanti più potete.


Pagina 1 di 7


Cerca

Condividi su facebook, twitter, google+, telegram, whatsapp, skype, sms, pinterest, linkedin o email.