Autodeterminazione = Affidavit nella Common Law e nella Legge del Commercio

LA VERITA’ E’ ESPRESSA NELLA FORMA DI UN AFFIDAVIT.
(Lev. 5:4-5; Lev. 6:3-5; Lev. 19:11-13: Num. 30:2; Mat. 5:33; Giacomo 5: 12).
Un affidavit è la solenne espressione della tua verità.

Nel commercio, un affidavit deve costituire la base e il fondamento per ogni transazione commerciale.
Non ci può essere alcuna valida transazione commerciale senza che qualcuno ci metta la faccia affermando:”questo è vero, corretto, completo e non equivoco.”
Quando si emette un affidavit, è una spada con due lame; essa taglia da entrambe le parti.
Qualcuno deve prendersi la responsabilità di dire qual’è la reale situazione.
Questo può essere chiamato True Bill (vero resoconto) come si dice nel Grand Jury.
Quando tu produci un affidavit in commercio tu assumi la forza di un affidavit.
Inoltre incorri nella responsabilità in quanto si tratta di una situazione nella quale altre persone possono essere non in accordo.
Le cose cambiano a causa del tuo affidavit, e ciò può condizionare la vita altrui.
Se quanto tu dici nel tuo affidavit é, di fatto, non vero, allora coloro i quali sono influenzati negativamente possono rivolgersi a te con un ricorso giustificato dal fatto che hai mentito.
Le persone dipendono dal tuo affidavit e quindi possono perderci a causa di una tua dichiarazione falsa.

L’AFFIDAVIT è PARAGONABILE ALL’AUTODICHIARAZIONE
SINGOLA
AUTONOMA
INDIPENDENTE
IN ONORE E IN FEDE
AUTOSOSTENTANTE
INCONFUTABILE PERCHE’ VERA
SENZA ALCUN BISOGNO DI UFFICIALI DI STATO CHE LA CONVALIDINO
NE’ TESTIMONI DI QUALSIVOGLIA FATTA
NOI QUI AGIAMO SOLI

Autore:Valeria Gentili

Cerca

Condividi su facebook, twitter, google+, telegram, whatsapp, skype, sms, pinterest, linkedin o email.